FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3934889
Home » Attualità » Da gennaio 2017 a rischio espulsione i co.co.co.

Da gennaio 2017 a rischio espulsione i co.co.co.

Il 20 ottobre incontro al MIUR con il capo dipartimento Marco Mancini.

05/10/2016
Decrease text size Increase  text size

Il decreto legislativo 81/2015 ha previsto il divieto di stipulare contratti di collaborazione nelle pubbliche amministrazioni a decorrere dal 1° gennaio 2017.

Lo stesso decreto che prevede che nel privato si applichi la disciplina del rapporto di lavoro subordinato ai rapporti di collaborazione che si concretano in prestazioni di lavoro esclusivamente personali, continuative e le cui modalità di esecuzione sono organizzate dal committente anche con riferimento ai tempi e al luogo di lavoro, non lo prevede invece per il lavoro pubblico.

È quindi urgentissimo trovare una soluzione anche nel pubblico impiego e in particolare nell’Università e nella Ricerca, dove queste forme di lavoro sono all’ordine del giorno e sono quelle che hanno nei fatti consentito il funzionamento di Atenei e Enti, per stabilizzare questi lavoratori.

Per questo, insieme a Cisl e Uil di categoria, abbiamo chiesto un ulteriore incontro al Presidente della CRUI dopo quello del 20 luglio scorso ed anche a Marco Mancini, capo del dipartimento per la Formazione Superiore e per la Ricerca del MIUR.

L’incontro con il capo dipartimento si terrà il 20 ottobre, mentre siamo ancora in attesa della convocazione da parte della CRUI.