FLC CGIL
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

http://www.flcgil.it/@3965475
Home » Attualità » Bonus 200 euro: per i lavoratori della scuola statale, ricerca e Afam dipendenti della PA non occorre alcuna dichiarazione

Bonus 200 euro: per i lavoratori della scuola statale, ricerca e Afam dipendenti della PA non occorre alcuna dichiarazione

L'indennità una tantum sarà erogata direttamente con lo stipendio di luglio.

23/06/2022
Decrease text size Increase  text size

Come anticipato nella notizia pubblicata alcuni giorni fa, si conferma che i lavoratori della scuola, della ricerca (per alcuni enti) e dell’AFAM statali e più in generale i dipendenti della Pubblica Amministrazione che ricevono lo stipendio attraverso il sistema NoiPA si vedranno attribuito il bonus di 200 euro direttamente nella busta paga di luglio senza dover produrre alcuna dichiarazione nei confronti dell’Amministrazione.

È quanto disposto dall’art. 36 del Decreto Legge 21 giugno 2022 , n. 73 (Misure urgenti in materia di semplificazioni fiscali) in cui si afferma che ai fini dell’erogazione dell’indennità una tantum (previsto dal DL “Aiuti”)  limitatamente ai dipendenti delle pubbliche amministrazioni i cui servizi di pagamento delle retribuzioni del personale sono gestiti dal sistema informatico del Ministero dell’economia e delle finanze “l’individuazione dei beneficiari avviene mediante apposite comunicazioni tra il Ministero dell’economia e delle finanze e l’Istituto nazionale della previdenza sociale (INPS) nel rispetto della normativa, europea e nazionale, in materia di protezione dei dati personali”.

 Pertanto “i dipendenti delle pubbliche amministrazioni (...) non sono tenuti a rendere la dichiarazione prevista”