FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3934903
Home » Attualità » Alternanza scuola-lavoro: seminario nazionale a Roma il 13 ottobre

Alternanza scuola-lavoro: seminario nazionale a Roma il 13 ottobre

L’iniziativa, che si terrà a partire dalle ore 10.00 in Via Leopoldo Serra, 31, è organizzata dall’associazione professionale Proteo Fare Sapere e dalla FLC CGIL nazionale.

11/10/2016
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Nell’anno scolastico appena iniziato saranno oltre un milione gli studenti di tutte le filiere della scuola secondaria di secondo grado che saranno coinvolti nell’alternanza-scuola lavoro obbligatoria prevista dalla legge 107/15.

Sono imminenti o si preannunciano in tempi relativamente brevi, ulteriori provvedimenti sulla materia:

  • la carta dei diritti e dei doveri degli studenti in alternanza
  • il Piano nazionale di formazione del personale docente che, tra gli ambiti specifici nazionali, prevede l’alternanza scuola-lavoro
  • il decreto legislativo sul riordino della normativa sulla valutazione degli studenti che dovrebbe prevedere disposizioni su alternanza scuola-lavoro ed esami di stato al termine del secondo ciclo di istruzione.

Nel frattempo è diventato operativo il registro nazionale per l’alternanza scuola-lavoro presso le Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura nel quale sono iscritti gli enti pubblici e privati e le imprese disponibili a ospitare studenti in alternanza. Ad oggi risultano iscritti circa 300 soggetti. Ricordiamo che il comma 40 della legge 107/15 prevede che le istituzioni scolastiche debbano individuare i soggetti ospitanti tra coloro che sono presenti in tale registro. Nonostante questa chiarissima disposizione legislativa, il MIUR, o le sue articolazioni territoriali, continua a sottoscrivere protocolli di intese con associazioni imprenditoriali, soggetti professionali e persino confessionali.

L’esperienza dell’anno scorso ha evidenziato, non solo tutti i limiti dell’impostazione ideologico-gestionale della legge 107/15, ma anche la sostanziale incapacità del MIUR ad accompagnare quotidianamente le scuole nella complicatissima gestione dell’alternanza obbligatoria.
L’anno scorso è stato per noi un anno pieno di iniziative nazionali e territoriali sull’argomento. Esse sono state uno straordinario strumento di discussione sia delle fortissime criticità della legge 107/15 che delle proposte di Proteo Fare Sapere e della FLC CGIL. Queste ultime hanno consentito di offrire al Paese un’idea alternativa e non subalterna del rapporto tra scuola e contesti di lavoro.

È necessario a questo punto che al lavoro di impostazione e inquadramento generale già svolto, segua una forte iniziativa sul versante professionale che consenta di mettere in campo una strumentazione didattica e organizzativa coerente con l’idea di centralità dello studente in formazione e di sviluppo di forti capacità di lettura critica della realtà.

Pertanto, l’Associazione professionale Proteo Fare Sapere e la FLC CGIL nazionale intendono intraprendere un percorso di formazione rivolto esclusivamente al personale scolastico (docenti, dirigenti, personale ATA) impegnato in prima persona nella realizzazione di percorsi di alternanza scuola-lavoro, stage, tirocini, ecc.

Programma del seminario

La registrazione video della diretta streaming dell’evento è disponibile a questi indirizzi: prima sessione e seconda sessione di lavoro.

Per adesioni: segreteria@proteofaresapere.it.
Per partecipare in caso di impegni di servizio: l’iniziativa, essendo organizzata da soggetto qualificato per l’aggiornamento (DM 8 giugno 2005), è automaticamente autorizzata ai sensi degli artt. 64 e 67 CCNL 2006/2009 del comparto scuola, con esonero dal servizio e con sostituzione ai sensi della normativa sulle supplenze brevi e come formazione e aggiornamento dei dirigenti scolastici ai sensi dell'art. 21 del CCNL 11 aprile 2006 Area V, e dispone dell’autorizzazione alla partecipazione in orario di servizio.