FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3943409
Home » Attualità » 21 ottobre: la FLC CGIL sostiene e partecipa alla manifestazione nazionale “Contro il razzismo, per la giustizia e l’uguaglianza”

21 ottobre: la FLC CGIL sostiene e partecipa alla manifestazione nazionale “Contro il razzismo, per la giustizia e l’uguaglianza”

Appuntamento a Roma in Piazza della Repubblica alle ore 14.30.

20/10/2017
Decrease text size Increase  text size

Il 21 ottobre 2017 si svolgerà a Roma una manifestazione nazionale contro il razzismo, per la giustizia e l’uguaglianza, a cui hanno aderito decine di ong, organizzazioni sociali, politiche, sindacali, studentesche, culturali.

La FLC CGIL sostiene e invita a partecipare alla manifestazione che partirà alle ore 14.30 da Piazza della Repubblica, per proseguire in un corteo che si concluderà a Piazza Vittorio Emanuele.
_____________________________

Fonte comunicato Arci 13/10/2017
“Scenderemo in piazza per dire che non accettiamo la riduzione dei diritti, a cominciare da quelli dei migranti, che ci opponiamo alle derive xenofoba e razziste che stanno prendendo piede nel nostro paese e nella UE, agli accordi con i paesi di origine e transito dei migranti che, in cambio di soldi, si impegnano a bloccare chi tenta di scappare da un presente e un futuro di violenza e povertà prima che raggiunga le frontiere europee, rinchiudendoli in lager come quelli libici o rimpatriando le persone in paesi in cui non sono garantiti i diritti umani.

Scenderemo in piazza perché venga abolita non solo la legge Bossi-Fini, ma anche le più recenti leggi discriminatorie Minniti Orlando.
Chiederemo canali di ingresso sicuri e legali, un sistema d’accoglienza che garantisca dignità e integrazione, una revisione dell’accordo che obbliga chi chiede asilo a fermarsi nel primo paese d’arrivo.

Chiederemo che a tutti i soggetti socialmente più fragili, italiani o stranieri, venga garantita una vita dignitosa, come è previsto dalla nostra Costituzione, e che quindi si attuino politiche per contrastare e ridurre le disuguaglianze sociali.

Il 21 ottobre in Piazza a Roma per chiedere diritti uguali per tutte e tutti.”